la nostra storia


Veniamo da lontano,



andiamo lontano…


Molti gli avvenimenti che hanno segnato le tappe di questi 25 anni di storia. 
Ancor di più le persone che con il loro lavoro, il loro impegno, le loro energie e il loro sostegno hanno contribuito a far diventare Alboran quello che è oggi.
1994:
NASCITA

 Alboran nasce a Cassano d’Adda come cooperativa di tipo A (settore socio – assistenziale ed educativo) e si occupa di attività culturali e per il tempo libero.

1996: TRASFORMAZIONE.

Alboran apre una sede produttiva a Peschiera Borromeo e si converte
in cooperativa di tipo B (inserimento lavorativo di persone svantaggiate). Svolge attività di
assemblaggi manuali e lavorazioni cartotecniche.

1998: DIVERSIFICAZIONE

Oltre alle varie attività produttive, Alboran decide di investire nel
settore del turismo responsabile e apre la Ca’ Priula, un albergo-ristorante ad Albaredo (SO).

2005:
CONVENZIONI ART. 14

Alboran è tra le prime cooperative sociali a sperimentare
l’applicazione dell’art. 14 della Legge Biagi, avviando convenzioni con aziende private in
collaborazione con la Provincia di Milano.

2006:
ISOLA BORROMEO

Prende avvio a Cassano d’Adda il progetto di riqualificazione e
gestione del parco Isola Borromeo, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

2009:
15° COMPLEANNO!

In novembre Alboran festeggia i 15 anni di attività. Nello stesso anno
prende forma il progetto di trasferire le attività produttive presso una sede diversa da quella storica
di via Puccini a Peschiera Borromeo.

2010:
VERSO IL CAMBIAMENTO

Viene individuato lo stabile di Via Toti a Peschiera Borromeo e
a dicembre si conclude la trattativa per l’acquisto dell’immobile, un moderno e spazioso capannone
industriale.

2013:
FUSIONE

La Cooperativa decide
di avviare un progetto di fusione con la Cooperativa Sociale La Bottega, che opera nel medesimo
ambito territoriale all’interno del settore pulizie.

2015:
ACQUISTO NUOVO CAPANNONE

Durante la storia di Alboran a più riprese si è presentata la sfida di adeguare la struttura alle esigenze del mercato. La decisione unanime è stata quella di riorganizzare Alboran in un’ottica di sviluppo, anche con una politica di investimenti che ha portato all’acquisto di un nuovo capannone adiacente all’esistente.

2017:
REVISIONE MODELLO ORGANIZZATIVO

La Cooperativa è ulteriormente cresciuta in termini di fatturato, attività gestite e personale impiegato. La complessità gestionale raggiunta, ha reso impellente la rivisitazione dei ruoli e delle funzioni assegnate a partire dalle figure apicali (Direzione Generale, Responsabili di Settore e Funzione). L’Alboran del futuro prende forma.

OGGI:

L’elenco di servizi offerti ad Imprese ed Enti Pubblici è significativamente aumentato, così come si è ulteriormente incrementato il parco clienti, il numero degli addetti, (oltre 100 soci lavoratori) ed il volume di fatturato.

….e non ci stanchiamo di intraprendere nuovi lavori, commesse, progetti, iniziative, collaborazioni…perché questa è Alboran, perché…. SI PUO’ FARE!